Con magazzino robotizzato si intende un particolare magazzino per lo stoccaggio e la gestione delle merci con sistemi automatizzati, che prevedono soluzioni meccaniche robotizzate. Questo sistema della logistica 4.0 vede lavorare in modo sinergico robot e impianti di automazione con processi che permettono di gestire in modo più semplice e veloce la movimentazione di beni e prodotti nel magazzino.

Tipologie di robot nel magazzino automatizzato

Il magazzino robotizzato di ultima generazione, come sanno bene gli specialisti di Shop Metal Shelves, prevede l’uso di robot antropomorfi e cartesiani.

Il robot cartesiano è anche chiamato robot lineare dato che muove le merci in piano. Si tratta di una tipologia di robot industriale che procede in linea retta lungo le coordinate cartesiane x, y e z e si muove raggiungendo posizioni predefinite nel magazzino. Per questo è uno strumento versatile in ambito logistico, dato che assicura una movimentazione precisa anche in spazi limitati.

Il robot antropomorfo si caratterizza per la presenza di bracci meccanici e semplifica la movimentazione di carichi di merci molto pesanti, in particolare lo spostamento e il picking raggiungendo anche aree di lavoro di difficile accesso o dislocate su più livelli. In molti casi il robot antropomorfo è la soluzione ideale per lavorare non in piano e in quota.

Quali sono i vantaggi del magazzino robotizzato?

Il magazzino automatico robotizzato permette di semplificare la logistica e rende più efficienti e veloci la movimentazione delle merci e il picking. Non solo: usare i robot alleggerisce il lavoro del personale umano quando si tratta di spostare merci pesanti e in generale i vantaggi di questi strumenti nel magazzino sono diversi e coinvolgono:

  • Processi di gestione del magazzino;
  • Miglioramento delle condizioni di lavoro;
  • Maggiore sicurezza degli operatori.

Tra i principali vantaggi del magazzino robotizzato ci sono in particolare:

  • Maggiore qualità e prevedibilità della produzione;
  • Migliore organizzazione del lavoro;
  • Attività di co-picking dei prodotti con la collaborazione uomo robot;
  • Possibilità di affidare al robot le azioni ripetitive e i carichi pesanti;
  • Maggiore sicurezza nei luoghi di lavoro.

La versatilità del magazzino robotizzato garantisce anche l’adeguato distanziamento tra le postazioni di lavoro, fattore di recente importanza per adattarsi alle normative di prevenzione del COVID-19 e assicura una migliore gestione nell’ambito della reverse logistic.

L’importanza della licenza WMS

Il corretto funzionamento del robot nella gestione del magazzino richiede una licenza WMS per creare l’interfaccia tra protocollo software e robot. Non meno importante è la realizzazione di kit robot per la gestione dei segnali elettrici, soprattutto quando nel magazzino lavorano robot antropomorfi per prelevare singoli pezzi presenti nel contenitore o a scaffale nel cosiddetto each picking alla base della preparazione di ordini compositi. In questo caso il magazzino robotizzato permette di semplificare il processo di preparazione dell’ordine e ottimizzare tempi e qualità del lavoro.

Dati i vantaggi del magazzino robotizzato sono tante le aziende che decidono di affidare ai robot le attività di picking e movimentazione delle merci affiancando a questi strumenti le migliori scaffalature metalliche proposte da aziende specializzate come Shop Metal Shelves. Contattaci per maggiori informazioni!

Menu